guida per imprenditori locali

Fai pubblicità con cartelloni e volantini? Stai buttando via i tuoi soldi. Ecco perché...

Leggere questo articolo molto probabilmente ti farà risparmiare migliaia di euro in cartelloni pubblicitari e volantini. Ti spiegherò infatti perché nel 97% dei casi sono un investimento sprecato!

Dentro Fügassa Marketing, la mia agenzia dedicata alle piccole-medie imprese Liguri, vedo decine di aziende ogni giorno che si pubblicizzano  sui cartelloni e sui volantini. C’è un aspetto positivo e uno negativo.

Quello positivo è che ci sono imprenditori che hanno capito che è necessario investire denaro in pubblicità se vogliono far sopravvivere la propria azienda.

Quello negativo è che investire in cartellonistica nel 2021 è completamente inutile. 

Fino a venti anni fa poteva avere senso investire in queste forme pubblicitarie, ma nel 2021 è un investimento perso principalmente per 3 fattori:

  • Soglia dell’attenzione
  • Precisione della pubblicità
  • Dati a disposizione

Soglia dell'attenzione

Gli imprenditori che investono in cartellonistica non si rendono conto che la soglia di attenzione delle persone è ai minimi storici

Questo rende tale tipologia di pubblicità inutile.

Chi è alla guida presta attenzione alla strada e non ai cartelloni affissi. Invece chi si sposta con i mezzi pubblici è molto più probabile che trascorra il suo tempo utilizzando lo smartphone e scorrendo i Social Media piuttosto che guardando i cartelloni pubblicitari.

Pensa al tuo caso specifico: quanti cartelloni ti sono rimasti impressi in mente oggi fra quelli  che hai visto sulla strada che percorri (quotidianamente) per andare da casa al lavoro? Probabilmente nessuno, vero?

Secondo te come può portare un riscontro positivo alla tua attività questa tipologia di pubblicità, se sei tu il primo a non considerarla più di tanto?

Ma mettiamo che qualcuno veda il tuo cartellone e si riesca a ricordare di te per qualche ora, ci sono ancora altri due fattori che rendono tutto ciò poco redditizio alla tua azienda.

Precisione della pubblicità

Altro fattore fondamentale è la precisione con cui è possibile indirizzare la pubblicità.

Recentemente ho visto sulla mia macchina un volantino di un Centro Estetico di Chiavari che promuoveva i suoi servizi di Hair Extension.

E l’ho visto io che sono un uomo… e anche pelato.

L’investimento per quel volantino è stato senza ombra di dubbio in parte sprecato. Perché è stato messo sulle macchine di chiunque, anche su quelle degli uomini.

Vi riporto una frase di John Wanamaker, mercante e politico che nel 1900 faceva pubblicità sui giornali:

“Metà del denaro che spendo in pubblicità è sprecato, e il guaio è che non so quale metà sia.”

Lo aveva già capito lui oltre un secolo fa: investendo denaro in cartelloni e volantini farai vedere la tua attività un po’ a tutti. Non colpirai esattamente i tuoi potenziali clienti.

Quindi parte del budget è stata senza ombra di dubbio sprecata. Grazie però agli strumenti pubblicitari online si può colpire esattamente le persone che possono essere interessante ai vostri prodotti.

Il Digital Marketing è uno strumento pubblicitario pazzesco perché permette di massimizzare ogni singolo centesimo del budget pubblicitario. Facciamo un esempio:

Come avrebbe potuto spendere meglio i soldi il centro estetico?

Molto semplicemente: sui social media facendo pubblicità a solo un determinato tipo di persone.

Nell’immagine qua sopra potete vedere come tramite il Business Manager di Facebook si può creare un pubblico di solamente donne dai 25 ai 45 anni che abitano a Chiavari.

Il budget in questo caso sarebbe investito solo e unicamente su reali potenziali clienti (in questo caso 11.000 persone) e non completamente a caso posizionando volantini sui tergicristalli. 

Se sei un professionista, o un imprenditore che è già consapevole di questi strumenti potrebbe sembrarti banale, eppure la cartellonistica è ancora ampiamente utilizzata dalla “old generation”. 

Arriviamo adesso al 3° fattore che rende l’investimento in cartellonistica completamente inutile:

Dati a disposizione

Se investi 1000€ in volantini e li spargi in giro, come puoi sapere esattamente se è stato un marketing efficace?

Infatti non hai nessun tipo di dato su cui valutare l’impatto di tale strategia. 

Forse qualcuno arriva in negozio dicendo: “Ho visto il volantino e ho pensato di fare un passo…” 

Risultato? Non sai se l’iniziativa pubblicitaria ha funzionato oppure no.

Tramite la pubblicità online il gioco cambia completamente.

Con una campagna sui Social Network sai esattamente quante persone hanno visto i post, quante volte hanno cliccato e quante volte hanno comprato i tuoi prodotti.

Puoi per esempio vedere che le pubblicità sulle Hair Extensions hanno portato 25 clienti con un investimento di 150€, invece le pubblicità sull’Epilazione Laser con 200€ hanno portato un solo cliente.

Grazie a questi dati puoi capire se le campagne hanno funzionato bene e soprattutto quale direzione prendere. Perché senza dati a disposizione siamo solo l’ennesima persona con un’opinione.